Free Sample Review: Maschera Purificante all’Argilla di Bottega Verde

Abbiamo provato un Prodotto Top di Bottega Verde, grazie ad un campione gratuito che il marchio distribrusice sempre molto generosamente: la Maschera Purificante all’Argilla della Linea Pelle Pura.

IMG_7153.jpg

Continua a leggere

Annunci

Debora RISPONDE ALLE BUGIE DI Acer Bologna circa le Barriere Architettoniche in via Libia 39 a Bologna

Ricordate che due settimane fa abbiamo segnalato quanto da anni sta accadendo in uno dei Cortili della Azienda Casa Emilia Romagna, ACER Bologna, sito in via Libia, in questo post.

Vi abbiamo segnalato come l’aver montato un cancello “passo carraio” con fotocellula ed apertura a chiave/telecomando abbia aggravato la situazione “Barriere Architettoniche” per i residenti, e come Acer nonostante i numerosi appelli sia sempre dimostrato totalmente insensibile alla problematica , ma non alle intimidazioni di una minoranza di residenti privi di senso civico, morale, etico, e della tanta decantata pietà cristiana.

Le varie segnalazioni ad Iperbole Bologna su Twitter hanno sortito l’effetto di un loro  interessamento presso Acer, che ha risposto con un comunicato intriso di bugie.
Riportiamo integralmente il messaggio come pervenuto.
Di seguito le smentite passo per passo da parte di Debora.

Continua a leggere

Bologna … appartamenti Acer (comune) inaccessibili per Gli stessi disabili su sedia a rotelle che vi abitano.

Giveaway: il Laboratorio Naturale De Jana a 1000likes estrae il vincitore di un kit di prodotti per la cura ed il benessere del corpo artigianali naturali con ingredienti di produzione proprio e/o da coltivazione biologica, crueltyfree … una occasione unica!!!

16807235_701747939999457_8002519758630663072_n

Per partecipare cliccate sul link qui sotto:

https://www.facebook.com/events/266641633772382??ti=ia

Non sapete di cosa/chi stiamo scrivendo: ecco le nostre review dei loro prodotti —-> a questo link

In Pennsylvania il 2 Febbraio è il Groundhog Day ….

… ovvero Il Giorno della Marmotta, giorno che si inserisce nelle tradizioni popolari agresti che cercavano, attraverso nell’osservazione della Natura di prevedere la durata e la fine dell’inverno. Se in Italia in questo giorno della Candelora si osserva il Tempo meteorologico, in Pennsylvania è il comportamento della marmotta all’uscita dalla Tana a raccontare agli astanti la fine od il prolungarsi dell’inverno.

Continua a leggere

Tradizioni della Notte di San Giovanni (23-24 giugno)

Quanto scrivere e parlare di questa notte, quanto è temuta … eppure è una semplice Notte delle Streghe, come la Notte di Valpurga della quale vi abbiamo già scritto.
Questa è la Notte nella quale le Streghe raccoglievano le Erbe e preparavano le Acque di Guarigione.  Alcune tradizioni si avvicinano molto alle tradizioni di Litha per il Solstizio: accade infatti che il Solstizio sia appena avvenuto, deve avvenire, o sia in corso.

sangiovanni

Continua a leggere

12 giugno – Giornata mondiale contro il lavoro minorile

Giornata mondiale contro il lavoro minorile 2015.
Dedicata all’Istruzione di Qualità.

12giugno2015

 168 milioni di minori tra i 5 e i 17 anni sono coinvolti nel lavoro minorile di questi 120 milioni di età inferiore ai 14 anni.
58 milioni di bambini in età di scuola elementare non sono scolarizzati.
63 milioni di adolescenti in età di scuola media non frequentano la scuola.

I minori che lavorano non frequentano la scuola e coloro che riescono a conciliare scuola/lavoro lo fanno a discapito della propria istruzione.
Senza adeguata istruzione e senza qualifiche da adulti avranno più probabilità di trovare un lavoro precario, dignitoso, pagato poco o di essere disoccupati, di conseguenza i anche i loro figli saranno costretti a lavorare: infrangere questo circolo vizioso è la sfida mondiale ed il ruolo fondamentale spetta all’istruzione.

L’istruzione deve essere gratuita.
L’istruzione deve essere di qualità.
L’istruzione deve essere obbligatoria.

Il percorso educativo deve proseguire fino all’età minima per l’ammissione all’impiego.

La scuola deve sviluppare qualifiche professionali spendibili nel mercato del lavoro.
La scuola deve proteggere i giovani durante il periodo di transizione scuola-lavoro, impedendo che siano intrappolati in forme di lavoro inaccettabili.

Per questo è indispensabile che ogni stato investa nell’insegnamento, obbligandoli alla ri-qualificazione periodica, controllando il loro impegno e professionalità nei confronti degli studenti e responsabilizzandoli nel confronto della società e del loro ruolo nella vita dei giovani che stanno formando.

 

 

Giornata mondiale contro il lavoro minorile 2013.
Dedicata al Lavoro Domestico.

12giugno2013215 milioni di bambini costretti a lavorare in tutto il mondo.
115 milioni di bambini sfruttati per lavori pericolosi vivono in condizioni di schiavitù.
15,5 milioni di bambini, per lo più bambine, impiegato nei lavori domestici.
Questi i dati secondo il World report on child labour.
Cifre aberranti che coinvolgono non solo le zone più povere del mondo, come si vorrebbe far credere.
Cifre doppiamente aberranti se si calcola che ad ognuna di queste situazioni spesso si legano fenomeni di abuso e violenza.
L’ILO (International Labour Organization, agenzia fondata nel 1919 in seno alla Società delle Nazioni ed ora parte delle Nazioni Unite, si occupa di promuovere la giustizia sociale, formulare gli standard minimi internazionali delle condizioni di lavoro, i diritti umani ed i diritti fondamentali del lavoratore, tra cui: libertà di associazione, diritto di organizzazione, negoziazione collettiva, abolizione del lavoro forzato, parità di opportunità e trattamento) in occasione della Giornata mondiale contro il lavoro minorile si rivolge alla comunità internazionale affinché “siano avviate riforme della normativa e delle politiche dirette all’eliminazione del lavoro domestico minorile e a stabilire condizioni di lavoro dignitose e protezione adeguata per i giovani e le giovani lavoratrici di questo settore che abbiano raggiunto l’età di ammissione al lavoro; siano avviate le procedure di ratifica della Convenzione 189 dell’ILO sul lavoro dignitoso per i lavoratori e le lavoratrici domestiche, e ne sia assicurata l’applicazione insieme alle Convenzioni dell’ILO sul lavoro minorile (n.ro 182 sulle peggiori forme di lavoro minorile e n.ro 138 sull’età minima); siano prese misure adeguate per rafforzare il movimento globale contro il lavoro minorile e siano costruite le capacità delle organizzazioni sindacali del settore domestico per affrontare il problema del lavoro minorile.”

Quindi cari contadini e cari negozianti italiani a raccogliere i pomodori ed in negozio andateci voi e non portate i vostri bambini “così imparano cosa vuol dire lavorare”. Sono altre le lezioni che i bambini debbono imparare.
E care mamme imparate l’arte del risparmio e state a casa a preparare la cena e a badare ai vostri figli invece di pretendere che sia la figlia più grande ad occuparsi della casa e dei figli, perché “gli unici strumenti di lavoro che un bambino dovrebbe impugnare sono penne e matite” – Iqbal Masih (n.1983 – assassinato il 16 aprile 1995) bambino operaio, sindacalista e attivista pakistano, simbolo della lotta contro il lavoro infantile nell’industria pakistana del tappeto.

iqbalmasih

Post a cura di Debora Menozzi.
Già pubblicato il 12 giugno 2013 sul blog: smell.ilcannocchiale.it
Aggiornato 12 giugno 2015.